ce2

Estate Ragazzi 2021 – Cappuccinini

Mi chiamo Emma, ho quasi 16 anni e quest’anno ho voluto provare l’esperienza come animatrice ad Estate Ragazzi presso la parrocchia dei Cappuccinini a Forlì.
Sono veramente tanto felice e grata per questa grande opportunità che mi si è presentata, perché ho donato tempo e amore, ma ho anche imparato molto. Sono “cresciuta” e sono sincera nel dire che mi sento arricchita, perché i bambini inconsapevolmente mi hanno dato tanto e si sono creati legami di amicizia e affetto che spero durino nel tempo, sia con loro che con gli altri animatori miei coetanei.

Inizialmente, oltre ad essere felice ed emozionata, ero anche un po’ timorosa perchè era la mia prima esperienza in questo ruolo; fino ad ora infatti avevo partecipato solo come utente ai centri estivi, però, con il passare dei giorni, ogni mia insicurezza e paura è stata annullata dal bellissimo rapporto che si è creato tra tutti noi e dalla grande voglia di ridere e di divertirsi.
Porterò sempre nel cuore i ricordi di ogni singola giornata vissuta ad estate ragazzi, perché sono state tutte belle, divertenti e spensierate. Le gite ai giardini, i pomeriggi in piscina, la mega caccia al tesoro, la “mattina horror”, le giornate di giochi d’acqua, le guerre con i gavettoni e poi ancora le recite, le lezioni di Karatè, le canzoni, i balli e la scenetta finale completamente organizzata dai bambini… È stato tutto talmente bello da sembrare quasi perfetto.
Estate Ragazzi da noi è durato 4 settimane e l’ultimo giorno è stato l’unico un pochino triste perché quasi tutti quando ci siamo salutati ci siamo commossi.

Anche adesso, che sono al mare con i miei amici e mi diverto tanto, penso con parecchia nostalgia al centro estivo e a come sia stato fantastico, al di sopra di ogni mia aspettativa. Credo che tutto questo si sia realizzato grazie all’esperienza e al grande aiuto degli educatori adulti (Simona ed Elisabetta), ma anche grazie all’impegno e all’organizzazione degli animatori (Alessandro, Emanuele, Francesco, Matteo, Mattia ed io). Posso dire inoltre che siamo stati davvero fortunati ad incontrare nel nostro percorso anche dei bambini simpatici e rispettosi che hanno contribuito a rendere così bello il nostro Estate Ragazzi.

La fatica delle tante ore di organizzazione e di attività e il fatto di svegliarsi ogni mattina prestissimo per andare al centro estivo è stata totalmente compensata dai sorrisi che i bimbi ci hanno regalato e dalla soddisfazione nel vedere il loro divertimento.

Quest’anno il numero dei bambini che potevano partecipare era di 20 iscritti ed ogni attività sì è svolta nel pieno rispetto delle normative e regole per la prevenzione del Covid, ma spero tanto che la prossima estate questa pandemia sia solo un tristissimo e lontano ricordo e che si possano accettare le iscrizioni di tanti bambini in più.
È stata per me un’esperienza stupenda e incredibile che consiglio a tutti i ragazzi e che non vedo l’ora di ripetere, quindi grazie di cuore a tutti e arrivederci a presto perché l’inverno non è poi così lungo!
(a cura di Emma Bencivenni)

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
error: Content is protected !!