Id: 185

La vivida fiamma

Autore: G. Prati
Non sono ancora stati trascritti accordi

Di vivida fiamma sul nembo rovente,
siccome regina sul trono di gloria,
a segno radioso di nuova vittoria
tu regni, Maria, su questa città.
E vivo il tuo nome nei cantici sia
sul labbro dei figli nel fervido cuor
O Madre del fuoco, o Madre d’amor!
O Madre del fuoco, o Madre d’amor!

Di vispi fanciulli nei tempi remoti
lo stuolo raccolto in umile scuola
con inni devoti con dolce parola
col nome di Madre pregarti s’udì.
E vivo il tuo nome…
Quel giorno ritorna, ritorna al tuo trono
nei secoli nuovi la fervida schiera
col ritmo canoro d’antica preghiera,
o Madre, gridando, proteggi Forlì.
E vivo il tuo nome…

error: Content is protected !!